27 giugno: attivata convenzione con Cedacri per start up e trasferimento tecnologico

E’ stato presentato anche il bando Cedacri Young Lab per studenti e laureati dell’Ateneo

Parma, 27 giugno 2013 – E’ stata firmata stamattina dal Rettore Gino Ferretti e dal Direttore Generale Cedacri Salvatore Stefanelli la convenzione tra l’Ateneo di Parma e Cedacri SpA di Collecchio (PR) finalizzata allo sviluppo di progetti di innovazione, trasferimento tecnologico, formazione e ricerca per studenti, laureati e dottorandi dell’Ateneo.

Tra i relatori anche il Dirigente della VI Area dell’Ateneo – Ricerca e Sistema Bibliotecario e Museale, Barbara Panciroli.

La convenzione consentirà di instaurare un rapporto di collaborazione tra i due enti nel quale le attività di didattica e ricerca dell’Università e le attività del Cedacri potranno integrarsi e coordinarsi nei seguenti ambiti:

  • sviluppo di progetti per la costituzione di start up innovative che permettano di migliorare la qualità dei servizi dell’outsourcing con, tra gli attori principali di tali processi, studenti, neo laureati e dottorandi dell’Ateneo;
  • progetti di trasferimento tecnologico finalizzati alla produzione di soluzioni innovative specifiche per le esigenze del  mercato;
  • progetti di formazione e ricerca su diverse tematiche ritenute strategiche dai due enti.

Nel corso della conferenza stampa è stato anche presentato il bando di concorso Cedacri Young Lab finalizzato a premiare le migliori idee progettuali di studenti neo laureati e dottorandi dell’Ateneo e a finanziarne la realizzazione.

 

L’iniziativa Cedacri Young Lab nasce per dare un’opportunità di crescita ai giovani che amano fare le cose con passione e hanno il desiderio di realizzare i loro sogni.

L’investimento sui giovani ha infatti da  sempre rappresentato una costante per Cedacri e, nonostante il momento di difficoltà che attraversa il paese, l’azienda, negli ultimi 3 anni, ha assunto  113 persone.

Al concorso sono ammessi a partecipare studenti, neo-laureati e dottorandi di qualunque corso di studio dell’Università di Parma che non abbiano compiuto i 28 anni di età entro il 31 dicembre 2013.

Tutte le idee progettuali, da far pervenire entro il 15 settembre 2013, saranno valutate entro il 28 settembre 2013 da una commissione costituita da rappresentanti dell’azienda Cedacri, delle banche clienti di Cedacri e da rappresentanti dell’Università di Parma

La selezione delle idee progettuali verrà effettuata principalmente in base ai seguenti criteri:

  • innovazione e originalità del progetto proposto;
  • facilità di applicazione e di impatto.

Le 5 idee progettuali finaliste  riceveranno un premio del valore di  10.000 € e saranno realizzate, nell’arco massimo di un anno, con l’ausilio dei professionisti  Cedacri che, con le loro conoscenze ed esperienza, saranno di supporto per il successo del progetto. Inoltre, Cedacri metterà a disposizione dei partecipanti i locali e la strumentazione tecnologica necessaria.

Per info

http://www.cedacri.it alla voce Cedacri Young Lab

Annunci

Commenti disabilitati su 27 giugno: attivata convenzione con Cedacri per start up e trasferimento tecnologico

Archiviato in Comunicati Stampa

I commenti sono chiusi.